Episodio 65, il trionfo di Belisario (533-534)

Belisario sta marciando verso una trappola: i Vandali hanno risposto alla sua invasione organizzando una imboscata nella località "ad Decimum" dove intendono intrappolare i Romani tra l'incudine e il martello. Come può riuscire il nostro generale a trionfare con la sua relativamente piccola forza di invasione, circondato da nemici? Per diventare Patreon andate su http://www.patreon.com/italiastoriaLeggi tutto Episodio 65, il trionfo di Belisario (533-534)

Episodio 64, il regno dei Vandali (477-533)

In questo episodio ripercorreremo la storia del regno dei Vandali, dalla morte di Genseric ai tempi di Giustiniano: infatti l'imperatore troverà nei Vandali l’obiettivo perfetto per ricostruire la sua legittimità a governare, restaurando il rapporto compromesso con il popolo e le élite della capitale: niente unifica l’opinione pubblica come una guerra con un nemico esterno, … Leggi tutto Episodio 64, il regno dei Vandali (477-533)

Episodio 61, speciale: Teodora e anche Giustiniano, con Galatea Vaglio

Mentre scrivevo l’episodio di presentazione su Giustiniano e Teodora mi è venuto in mente che c’era una persona che conosco e che scrive su questa coppia da ben più tempo del sottoscritto. Si tratta di una divulgatrice straordinaria che riesce a tratteggiare con rapide e dissacranti pennellate qualunque personaggio. Parlo di Galatea Vaglio, autrice di … Leggi tutto Episodio 61, speciale: Teodora e anche Giustiniano, con Galatea Vaglio

Episodio 60, speciale: l’esercito di Giustiniano

L’esercito romano non è mai stato una entità immobile: modifiche, miglioramenti, cambi di strategia sono stati adottati dai romani in tutta la loro storia. In questo sesto secolo l’esercito romano, dopo un lungo periodo vissuto sulla difensiva, tornerà all’offensiva. L’esercito che cercherà di riconquistare l’occidente non sarà ovviamente simile all’esercito altoimperiale che tutti conoscono: le … Leggi tutto Episodio 60, speciale: l’esercito di Giustiniano

Episodio 59, Giustiniano e Teodora (526-527)

E' tempo di introdurre con tutti gli onori due dei protagonisti dei prossimi decenni, ovvero la coppia imperiale che ancora oggi si osserva con alterigia, distacco ma anche malcelato amore da un lato all’altro dell’abside della chiesa di S. Vitale, a Ravenna: Giustiniano e Teodora. https://api.spreaker.com/v2/episodes/33383672/download.mp3 https://open.spotify.com/episode/2cOZFNmRU2TVzeQrfZR00v?si=zmG7jiiXQmqqqj77a144Vg cliccate in alto per ascoltare su Spotify! ★ … Leggi tutto Episodio 59, Giustiniano e Teodora (526-527)

Episodio 57, il crepuscolo di Teodorico (522-526)

Costantinopoli e Ravenna iniziano la loro danza mortale per il potere in Italia, mentre il controllo ferreo del Re sulle sue emozioni e la sua psiche si deteriorano. Teodorico non può vivere per sempre, ma la sua leggenda? Quella si. https://open.spotify.com/episode/5Mfr641sPiKWrFrabg1jmO?si=0-Tyu_mTTy29CLbz66ARqQ Cliccate in alto per ascoltare su Spotify, in basso per ascoltare su Spreaker https://api.spreaker.com/v2/episodes/29566002/download.mp3Leggi tutto Episodio 57, il crepuscolo di Teodorico (522-526)

Episodio 56, speciale: Teodorico, Imperatore e Re (493-526)

Intervisto Giuseppe Concilio, storico di professione ma soprattutto curatore della pagina “storie romane”. Parleremo di alcuni concetti già coperti nel podcast ma che spero sia utile ripercorrere: il concetto di impero e regalità, l’importanza del regno di Teodorico e il suo lascito. Paragoneremo Teodorico e Clovis e poi daremo uno sguardo al fosco futuro che … Leggi tutto Episodio 56, speciale: Teodorico, Imperatore e Re (493-526)

Episodio 55, nuovo regime a Costantinopoli (514-522)

Andremo in questo episodio a Costantinopoli, per assistere ad una transizione al potere che segna una rivoluzione nella politica, nella diplomazia e nella politica religiosa di tutto il mondo romano. In questo episodio infatti farà il suo debutto nel palcoscenico della storia il personaggio che finirà per diventare il fulcro di un intero secolo. Si … Leggi tutto Episodio 55, nuovo regime a Costantinopoli (514-522)